Nicholas Reed

EN : Nicholas Reed, (pseudonym of Nicholas Pinna) was born in 1991 in Piedmont and raised in Sardinia, he lives and studies in Bologna. Having studied Advertising Graphics and graduated in Graphic Art and Design at the Academy of Fine Arts in Sassari with a thesis on the photographic alter-ego.
Being particularly interested in photography and visual communication, he is currently attending a Master's degree in Photography at the Academy of Fine Arts in Bologna.
His research, through photography as a medium for recording reality, focuses on the discovery and creation of introspective visions of common places, objects and moments of no importance that acquire strength by association and aesthetics.
Through a reworking of reality, He gives back a melancholy vision, imagining the existence of hidden signals in the ordinary which in reality, if observed carefully, discover their semiotic plurality.
The common factor is the sign, the imprint, the energy coming from the transit of warm bodies that have left a void behind becoming cold.


IT : Nicholas Reed, (pseudonimo di Nicholas Pinna) è nato nel 1991 in Piemonte e cresciuto in Sardegna, vive e studia a Bologna. Ha studiato Grafica Pubblicitaria e si laurea in Grafica d'Arte e Progettazione presso l'Accademia di Belle Arti di Sassari con una tesi incentrata sull'Alter-ego fotografico. Successivamente, vista la passione per la fotografia e la comunicazione visiva frequenta il Biennio specialistico di Fotografia presso l'Accademia di Belle Arti di Bologna.
La sua ricerca, attraverso la fotografia come medium per registrare la realtà; si concentra sul ritrovamento e la creazione di visioni introspettive di luoghi, oggetti e momenti comuni di nessuna importanza che, acquistano forza per via associativa ed estetica.
Attraverso una rielaborazione della realtà, restituiscono una visione malinconica, ipotizzando l’esistenza di segnali nascosti nell’ordinario che in realtà, se osservati attentamente, scoprono la loro pluralità semiotica.
Il fattore comune è il segno, l’impronta, l’energia di passaggio di corpi caldi che hanno lasciato un vuoto dietro di sé diventando freddi.

social

me on Instagram

Link
https://www.nicholasreed.it/about

Share link on
CLOSE
loading